Il rasoio elettrico
Recensioni rasoi elettrici e opinioni degli utenti!
Prima di comprare un rasoio elettrico leggi la recensione!

Il rasoio elettrico

Inventato nel 1928, il rasoio elettrico è un prodotto che ha rivoluzionato nettamente il modo di relazionarsi con la propria barba di tutti gli uomini. Perché? Perché è facile da utilizzare, pratico e molto intuitivo, non richiede utilizzo di schiume da barba o saponi specifici, a differenza della classica lametta.

E, probabilmente l’aspetto più interessante, ha velocizzato incredibilmente la pratica della rasatura. Il mercato, per riuscire a soddisfare la domanda in continua crescita da oltre novant’anni, ha proposto modelli dalle caratteristiche sempre più interessanti e innovativi: tra i preferiti degli ultimi anni, troviamo i rasoi elettrici utilizzabili sotto la doccia.

Rasoio elettrico VS lametta da barba

Sul ring della cura della barba, rasoio elettrico e lametta si sfidano quotidianamente nella mente di ogni uomo alla ricerca del metodo migliore per la cura del proprio viso: quali sono le principali differenze? Per prima cosa, il rasoio elettrico non è doloroso, a differenza della lametta che potrebbe procurare fastidiose abrasioni della pelle.

È molto facile tagliarsi utilizzando una lametta manuale, e da ogni taglio, purtroppo, si potrebbero generare delle infezioni!
Il rasoio elettrico, inoltre, è molto più delicato sulla pelle: col rasoio manuale, infatti, si tende a portar via sì la barba da eliminare, ma anche un piccolo strato di pelle che potrebbe procurare fastidi al viso. Inoltre, considerata l’assenza di necessità nel preparare tutto il rito iniziale che invece è fondamentale con la lametta, la rasatura è estremamente più veloce.

Rasoio elettrico VS Regolabarba

Partiamo da una premessa fondamentale: questi due prodotti sono due strumenti che sfruttano due tecnologie opposte, ma complementari. Quello che riesce a fare il rasoio elettrico, non potrà farlo il regolabarba, e viceversa.

La funzione del rasoio elettrico, come già abbiamo visto, è la solita della lametta da barba classica: la differenza è che la versione elettrica, consente di ottimizzare i tempi di rasatura, risultando meno aggressiva sulla pelle e senza il rischio di lesioni o graffi.

Il regolabarba, invece, è un prodotto indispensabile per chi ama portare la barba! Come dice il nome stesso, serve a sistemare una barba folta e rigogliosa, partendo da una lunghezza minima di 0,5 mm: è fondamentale anche per regolare pizzetto o baffi.

Quale rasoio elettrico scegliere

Ecco la domanda da un milione di euro: tra tutti i differenti tipi di rasoio elettrico che esistono, quale scegliere? È bene precisare che la risposta varia molto in base alle proprie caratteristiche e abitudini: a seconda del tipo di barba, per esempio, potrebbero servire modelli molto più potenti o l’esatto opposto, nel caso in cui la propria pelle sia troppo delicata.

Le principali categorie di rasoio che possiamo trovare in commercio, si differenziano per la tipologia di tecnologia: a testina o a lamina?

I rasoi elettrici a testina, sono costituiti da tre lame circolari, ottime e precise nel taglio: il lavoro, ovviamente richiede un tempo e una cura sicuramente maggiori rispetto alle testine in lamina; quest’ultime sono costituite da una lama forata. La rasatura risulta molto veloce e semplice, ma nel caso di tagli particolari, potrebbero essere troppo poco precise.

Sotto la doccia? Rasoio elettrico

Si tende a considerare tutto ciò che include l’elettricità come automaticamente escluso dal magico mondo dell’acqua: sbagliato! La tecnologia progredisce, per questo motivo, oggi, è possibile radersi con un rasoio elettrico sotto la doccia. Non parliamo, soltanto, di prodotti lavabili sotto acqua corrente, bensì di veri e propri rasoi Wet & Dry.

I vantaggi di questa categoria sono abbastanza evidenti: al mattino una bella doccia calda e una perfetta rasatura da portare a termine nello stesso momento. Due azioni indispensabili, al prezzo di una! :)

Le principali marche di rasoi elettrici

Se vogliamo acquistare un buon rasoio elettrico, è fondamentale affidarsi a marchi affidabili completamente: la maggioranza dei rasoi elettrici prodotti in Italia, sono a opera di Braun, Remington, Panasonic e Philips.

Il miglior rasoio elettrico

Esistono tantissime marche le quali concorrono a proporre sempre prodotti più avanzati e richiesti dai clienti: qual è il modello di rasoio elettrico migliore?
Difficile decretarlo, sicuramente, da tenere in considerazione, ci sono le varie caratteristiche, la praticità nell’utilizzo e un buon rapporto qualità/prezzo.

Dove acquistare il rasoio elettrico

Ci siamo: abbiamo finalmente trovato il rasoio elettrico delle meraviglie, grazie alle nostre recensioni, e siamo intenzionati ad acquistarlo. Ma dove? Ovviamente in ogni negozio di tecnologia ed elettrodomestici, comprese le catene, hanno sugli scaffali numerosi modelli di rasoi elettrici di tutte le tipologie.

Il nostro consiglio, tuttavia, è quello di affidarvi al web: online, infatti, si possono trovare tante offerte davvero ghiotte, da non lasciarsi sfuggire. Impossibile da non nominare, in questo caso, il buon vecchio Amazon, affidabile, conveniente e con un customer care davvero unico.

Come utilizzare il rasoio

utilizzo-rasoio-elettricoPer comprendere quanto sia semplice l’utilizzo del rasoio, rispetto a una classica lametta, vediamo come utilizzarlo: per prima cosa, è importante sciacquare bene la faccia con un po’ di acqua fresca, procedendo con l’applicazione di una crema preparatoria, nel caso in cui la pelle fosse particolarmente sensibile.

Una volta asciugato bene il volto, osservare il verso di crescita della barba: iniziando dal collo, così, procedere radendo contropelo, ovvero in maniera che la rasatura avvenga in senso opposto rispetto a quello di crescita della barba. Per non aggredire la pelle procurandosi rossori e irritazioni, è importante evitare di fare troppa pressione sulla pelle e di passare troppe volte sulla stessa porzione di cute. Conclusa la rasatura, sciacquarsi la faccia con acqua fresca (o tiepida – a seconda delle proprie preferenze) e applicare un buon dopo barba.

Il rasoio elettrico, rispetto ai tradizionali metodi di rasatura manuali, aiuta anche gli uomini particolarmente pigri: non richiedendo tutto il procedimento di schiuma-lava-schiuma-risciacqua, velocizza nettamente i tempi dell’”operazione barba” permettendo di radersi qualche minuto prima di lasciare il proprio appartamento.

Lascia un commento