Il Rasoio di Sicurezza è la scelta perfetta per l’uomo che ama prendersi cura del proprio aspetto ogni giorno, con un’ accurata rasatura profonda, veloce da fare e soprattutto economica.

Rasoio di Sicurezza a Doppio Filo

Tra i rasoi di sicurezza questo tipo è senz’altro il più diffuso, dotato di ben due fili, ovvero due lati taglienti contrapposti, protetti da uno strato metallico che evita spiacevoli irritazioni o tagli.

La possibilità di usare i due sensi di rasatura riduce di molto il tempo impiegato, andando a raggiungere anche i punti più difficili, inoltre regala una pelle più liscia e più a lungo.

Rasoio di Sicurezza con Apertura a Farfalla

La versione del Rasoio con Apertura a Farfalla è molto utilizzata anche tra i giovani, l’inserimento della lametta è molto semplice, azionando la ghiera posta sul manico si attiva il meccanismo di apertura della testa che semplicemente si apre in due, come due ali di farfalla.

Come scegliere un Rasoio di Sicurezza

Sul mercato sono disponibili numerosi modelli di rasoi di sicurezza, la scelta non è certamente semplice, bisogna tener presente alcuni punti:

  • Tipologia di costruzione: a farfalla – a due pezzi – a tre pezzi
  • Tipologia di dentatura: chiusa- aperta o regolabile
  • Tipo di pelle
  • Costo

Come utilizzare un Rasoio di Sicurezza

Le prime volte raderti con questo accessorio può risultare molto complicato, ma con un po’ di esperienza potrai avere un risultato perfetto, magari seguendo questi piccoli consigli:

  • Preparare la pelle: per favorire l’apertura dei pori ed ammorbidire i peli puoi fare una doccia calda, asciugati bene e nel caso che la pelle del viso è particolarmente sensibile spalma un velo di crema pre rasatura.
  • Usa una schiuma o uno gel da barba
  • Impugna bene il rasoio, non serve fare pressione sulla testina
  • Per una rasatura perfetta inclina il rasoio di circa 30°, questo movimento che all’inizio sembra strano poi ti verrà naturale, serve per far scorrere in maniera corretta il rasoio.
  • Inizia a radere nel senso del pelo e risciacqua spesso la lama
  • Se non sei ancora soddisfatto, puoi fare un’altra passata, ricordandoti di riusare la crema da barba
  • Se sei un perfezionista l‘ultima passata puoi farla contropelo
  • Terminata la rasatura risciacqua il viso con acqua tiepida, per eliminare gli eventuali residui ed applica una crema idratante o un dopobarba sempre in crema, eviterai d’irritare ulteriormente la cute.


E tu, cosa ne pensi?

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi