Per ottenere una rasatura perfetta è molto importante la scelta di un lubrificante, non solo per velocizzare l’operazione, ma soprattutto per evitare che la pelle si asciughi troppo, la scelta migliore è quella di usare una Crema da barba.

L’utilizzo di questa preparazione in forma cremosa è indispensabile se vuoi raderti con un rasoio a mano libera o se vuoi serviti di un rasoio di sicurezza.

La crema per barba ha diverse funzioni, forma un cuscinetto tra la pelle ed il rasoio, in questo modo facilita lo scivolamento, riducendo di molto la pressione esercitata ed evitando notevolmente il rischio di tagli ed irritazioni cutanee, infine serve a localizzare le zone dove hai già passato il rasoio.

La maggior parte di quelle presenti sul mercato sono particolarmente ricche di glicerina che idrata ed ammorbidisce anche i peli più duri e folti

Come utilizzare la crema da barba

La crema da barba può essere usata in diversi modi: usando le mani puoi schiumarla direttamente sul viso esercitando al contempo un massaggio benefico ed efficace, oppure puoi usarla come un sapone, mettendola in una ciotola puoi realizzare la schiuma utilizzando un pennello da barba.

  • Prepara la pelle: l’ideale sarebbe raderti al mattino dopo aver fatto la doccia, quando i peli della barba sono abbastanza ammorbiditi ed i pori sono ben dilatati, incontrerai una minor resistenza al taglio e la rasatura sarà più profonda.
  • E’ indispensabile spalmare un pre-barba in olio, perché viene immediatamente assorbito e crea un ulteriore film invisibile per proteggere la pelle dall’azione della lama.
  • Prepara la schiuma: prendi con le dita una piccola dose di crema, mettila direttamente sul viso e con delicati movimenti circolari lasciala schiumare finché avrà ricoperto tutta la barba.
  • Se preferisci compiere questa operazione servendoti di una ciotola, basta mettere una noce di crema ed aiutandoti con un pennello dalle setole inumidite, sempre con movimenti circolari, vedrai formarsi in breve tempo una schiuma ben corposa, una volta raggiunta la consistenza desiderata potrai applicarla sul viso sempre con il pennello.
  • L’uso del pennello è estremamente importante non solo per una distribuzione omogenea, ma anche per sollevare il pelo, per rimuovere le cellule morte in modo che la lama aderisca meglio alla pelle, andando a rimuovere il pelo alla radice.
  • Puoi iniziare a raderti seguendo sempre il verso del pelo, facendo molta attenzione al senso di crescita.
  • Se proprio vuoi fare il contropelo, eseguilo con molta delicatezza, ricordati che questo spesso provoca tagli indesiderati.


E tu, cosa ne pensi?

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi