Avere un pelo incarnito barba è un problema molto diffuso e che affligge molti uomini e che può presentarsi quando la rasatura è costante e continua. La comparsa di peli incarniti, oltre ad essere dovuta ad una pulizia della pelle non adeguata, è anche dovuta alla forma assunta dal pelo dopo aver fatto la barba: in pratica, la punta assume un taglio appuntito che può fuoriuscire dal follicolo e allungarsi nello strato superficiale della pelle. Per risolvere il problema ecco una guida su come rimuovere i peli incarniti dalla barba.

Fare un impacco caldo

Una delle soluzioni efficaci per rimuovere i peli incarniti da barba è quella di applicare un impacco caldo sulla zona interessata e farlo agire fino a quando non si raffredda. Ripetere anche più volte per estrarre volte per estrarre più facilmente il pelo. Grazie al calore lo strato dell’epidermide si assottiglia e con una pinzetta disinfettata togliere il pelo sarà un gioco da ragazzi. Per svolgere questa operazione agevolmente lavare prima la pelle con sapone neutro e dopo l’estrazione del pelo passare del disinfettante per evitare infezioni.

Rimedi naturali per rimuovere il pelo incarnito barba  

Tra i rimedi naturali per rimuovere i peli incarniti da barba uno dei più efficaci è lo scrub naturale, particolarmente indicato anche per favorire l’espulsione dei liquidi in eccesso. Uno degli ingredienti per lo scrub è il sale abbinato ad acqua da applicare sulla pelle per qualche minuto: in poco tempo il pelo sparisce e la parte interessata viene protetta dal suo effetto antibatterico.

Ottimo è anche Usa l’olio di mandorle, da massaggiare insieme all’acqua calda e ideale per ammorbidire la pelle e aprire i pori. Un altro rimedio naturale efficace è la cipolla, da cospargere con sale grosso e olio d’oliva e da applicare sulla zona con della garza sterile, lasciando agire per alcuni minuti. Una vola sgonfiata la zona incarnita i pori si aprono e il pelo può essere rimosso.

Anche il miele è un altro ingrediente naturale ideale per idratare la pelle. Ottimo perché agisce anche come un antibatterico, previene le infezioni e favorisce l’estrazione dell’estremità libera del pelo. Per applicarlo basta prendere un cotton fioc e spalmare una piccola quantità di miele sulla zona da trattare, far gire per 20 o 30 minuti o finché non si asciuga, poi sciacquare con acqua calda e asciugare tamponando.

Prevenzione per peli incarniti da barba

E’ possibile prevenire i peli incarniti da barba preparando la pelle alla depilazione con uno scrub e senza utilizzare acqua fredda. E’ importante prestare attenzione al verso in cui viene praticata la rasatura, in modo da non far crescere il pelo cresca in direzione innaturale. Aver cura di eseguire sempre una buona pulizia della pelle ogni volta che viene effettuata la rasatura e lasciarla riposare di tanto in tanto per farla respirare. In questo modo il pelo ricresce meglio e la rasatura successiva viene anche agevolata. Inoltre, è anche consigliabile lasciar crescere la barba di tanto in tanto, magari di appena pochi millimetri.



E tu, cosa ne pensi?

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi